E' un piacere segnalarvi l'evento organizzato da Ali e Radici Multivisioni

Quartier del Piave: storia e territorio

Data 20/07/2019 - ore 21.00
Luogo Oggiona Santo Stefano - VA

Un incontro fra gruppi fotografici.
Il Fotoclub Sernaglia incontra il Fotoclub Le Cascine.

Un incontro di fotografi, fotografie e multivisioni.

 
programma indicativo

AUTORE: Ali e Radici Multivisioni /

Prima o poi ci si deve separare, Documentazione Artistica,3 minuti: Ali e Radici Multivisioni
Immagini di montagna realistiche (a carboncino), immaginate con la fantasia e con la mente (acrilici di montagne ideali) e dipinti astratti a raffigurare la roccia, gli abeti divelti, la neve, la profondità dei rilievi e delle sagome intrecciate fra loro con poche parole che raccontano di un rapporto con la montagna come "stato d'animo".

Uno stato d'animo arricchito di sensazioni ed esperienze, ma carico di quella tristezza che è propria di chi ha 'smarrito' un amico che andato avanti, perché la montagna è anche questo: nostalgia e desiderio di essere meravigliati.

AUTORE: Ali e Radici Multivisioni /

Era ieri, Storico, emotivo,18 minuti: Ali e Radici Multivisioni
Un breve viaggio più emotivo che storico, nella Grande Guerra combattuta nei monti e lungo il fiume Piave soprattutto nelle ultime battaglie del conflitto.

Il sottotenente Luigi Bergamo da Valdobbiadene, è partito da Buenos Aires dov'era emigrato con la famiglia, nemmeno diciottenne per schierarsi nel Regio Esercito Italiano e partecipare al primo conflitto mondiale.

"Mi sembra ieri... e forse lo era!

Guarda! La Piave, il Cesen e poi il Grappa...
...
Non so cosa sia vero nelle “mie” parole,
non traducono quanto ho vissuto...
non credo io... a ciò che ho vissuto.

Era ieri!"

AUTORE: Ali e Radici Multivisioni /

come una carezza, Naturalistico,7 minuti: Ali e Radici Multivisioni
Un'area naturale oltre che un insieme di elementi, rappresenta allo stesso tempo una serie di azioni che la rendono tale, la trasformano e se ne prendono cura.

Ogni ambiente, anche ordinario a prima vista, può rivelare la sua bellezza se acconsentiamo di posarvi delicatamente il nostro sguardo... come una carezza.

AUTORE: Ali e Radici Multivisioni /

Natura Intorno, Naturalistico,7 minuti: Ali e Radici Multivisioni
Viaggio breve di un gruppo di fotografi amatoriali stuzzicati dal desiderio di scoprire la distanza fra se stessi e la natura a pochi passi da casa, spesso solo percepita e non vissuta come tale.
In questi ambienti noti, la presenza di piccoli universi quasi sconosciuti aumenta la consapevolezza di esser parte di un mondo in evoluzione.
Così la fotocamera, uno strumento semplice e diffuso, è divenuta tramite per una scoperta soprattutto interiore.
Ossessivamente ripetuti, i gesti concreti dell'osservare attraverso l'obiettivo fotografico e premere il pulsante di scatto consentono di diminuire la distanza di conoscenza fra chi osserva e chi è osservato.

AUTORE: Breda Gianangelo

...dove la natura ti gira intorno, Naturalistico,7 minuti: Breda Gianangelo
Una fotografia insolita quella fatta attraverso la videocamera con
l'intendo di riprendere momenti da conservare come immagini nei
nostri occhi: brevi e reali videografie di un ambiente naturale.
Luogo ripreso: i Plaù del Quartier del Piave

AUTORE: Rinaldo Checuz

I sassi non hanno gli occhi, Naturalistico,9 minuti: Rinaldo Checuz
Non hanno gli occhi, i sassi, ma se potessero guardarsi, come facciamo noi umani, potrebbero riconoscere le loro diversità, di colore, forma, dimensione, peso e ... carattere e sicuramente comprenderebbero, memori della loro storia di incontri, intemperie, e repentini cambiamenti di stato che tanta è la strada che condividono con chi hanno innanzi e saprebbero accettare con saggezza e sicurezza le ragioni di ognuno nel cercare uno spazio, in questo luogo, in questo tempo che regali serenità e pace.